La Giustiniana

Tenuta La Giustiniana si trova nel sud est del Piemonte, sulle propaggini dell’Appennino, nella frazione Rovereto di Gavi, il cuore geografico e produttivo del Gavi docg.

Le origini della tenuta Giustiniana sono antichissime: già dal 900 d.c. negli annali della Repubblica di Genova si parla di un insediamento benedettino sulle colline prospicienti il fiume Lemme. La “Grangia Bassignana” è citata in un documento del 1250 come fattoria agricola della Abbazia di Rivalta Scrivia produttrice di frumento, ma soprattutto di vino. Di questo insediamento sono rimaste la torre di guardia e difesa, la cappella e varie stanze con volte e capitelli.

Nel 1625 la proprietà passò alla famiglia Giustiniani che in quell’epoca fece costruire la villa, che rimaneggiata in stile neoclassico, ancora oggi domina dall’alto del poggio l’accesso alla tenuta: prese da allora il nome di Giustiniana. La bellezza dei luoghi, dal paesaggio

alla natura, la vocazione del terreno a produrre

splendidi vini, fecero sì che le più importanti famiglie Genovesi, nel corso degli anni, si disputassero la proprietà di Giustiniana.

Dal Gennaio 2016 i viticoltori Magda Pedrini e Stefano Massone hanno acquisito la tenuta con l’obiettivo di rilanciare il marchio e valorizzare appieno le potenzialità dei vigneti aziendali.

Oggi la Giustiniana è una moderna azienda agricola estesa per circa 110 ettari, di cui quasi 40 sono coltivati a vigneto. La produzione viticola è interamente dedicata al vitigno simbolo della zona, il Cortese. Consapevoli delle potenzialità dei nostri vigneti, dedichiamo attenta e scrupolosa cura nella loro coltivazione, al fine di esaltare gli aromi e i profumi caratteristici delle uve Cortese e trasferirli nei nostri vini Gavi docg.